Intervista all’assessore Boscagli: le prospettive per il welfare lombardo all’epoca dei tagli

Cristiano Gori, direttore di LombardiaSociale.it, ha incontrato l’Assessore Boscagli – Assessorato alla famiglia, conciliazione, integrazione e solidarietà sociale della Regione Lombardia – per sottoporgli alcuni quesiti sulle scelte e gli orientamenti assunti in questa legislatura.
In una lunga video intervista, divisa in sezioni tematiche pubblicate sul sito http://www.lombardiasociale.it, l’Assessore risponde in merito a questioni cruciali per il welfare
lombardo del prossimo futuro.
Di seguito alcuni estratti in relazione ai temi specifici affrontati.

Finanziamento al welfare
“ci stiamo impegnando per il reintegro del Fondo Sociale Regionale”
Lo scorso anno l’ammontare del fondo era di 70 milioni, mentre per quest’anno la Regione
ne ha destinati solo 40.
L’assessore assicura l’impegno della Regione nel trovare i 30 milioni mancanti.
“razionalizzare la spesa sanitaria”
L’invecchiamento della popolazione richiederà per il futuro sempre maggiori risorse per le
persone non autosufficienti e con disabilità.
Queste risorse oggi assorbono una quota contenuta del bilancio regionale (circa7%) e la
razionalizzazione della spesa sanitaria (circa 65% del bilancio) è la strada per il loro
incremento. Con una piccola riduzione per la sanità si realizzerebbe un grande incremento
per sociale.

Presa incarico e passaggio dall’offerta alla domanda
“l’importante è la vision, sulla traduzione pratica c’è da lavorare”
Il percorso di presa in carico della persona è stato un tema lungamente assente nella storia
dei precedenti governi Formigoni (dal 1995 al 2008). Con l’Assessore Boscagli (2008) la
vicinanza alle famiglie e il supporto all’informazione e all’orientamento nella rete dei servizi sono diventati temi prioritari del modello di welfare regionale.
La traduzione pratica e gli effetti concreti per i cittadini però sono ancora lontani.

Fattore famiglia lombardo
“Regione Lombardia e Governo: due approcci diversi”
Il governo sta lavorando alla riforma dell’Isee, strumento per misurare le condizioni
economiche delle famiglie che fruiscono dei servizi di welfare.
La Regione Lombardia sta procedendo in autonomia, con la sperimentazione di un proprio
strumento maggiormente finalizzato a sostenere le famiglie con figli.
Nei prossimi mesi ci si aspetta su questo tema un vivace confronto con il Governo centrale.

I piani di zona lombardi
“strategici ma solo se gestiscono il grosso delle risorse comunali e ai nuovi enti gestori
trasferiscono funzioni”
Introdotti dalla l.328 oltre dieci anni fa (2000) i piani di zona sono lo strumento per la
programmazione integrata delle politiche sociali territoriali.
Oggi i piani di zona lombardi gestiscono mediamente solo il 6% delle risorse proprie dei
comuni.
L’Assessore rilancia la strada dei piani di zona a patto che ad essi vengano trasferite la
maggior parte delle risorse territoriali e che ai nuovi enti gestori vengano trasferite
funzioni, altrimenti si rischiano solo duplicazioni di costi.
L’intera intervista divisa in “video tematici” può essere vista accedendo alla homepage di lombardiasociale.it. http://www.lombardiasociale.it

About these ads

Informazioni su diletta76

Ho iniziato con le ricerche di mercato e i sondaggi d'opinione e ho proseguito con la ricerca sociale. Mondi diversi in cui però ho potuto fino ad ora sempre sperimentare. Questa fase è ancora più ricca, se possibile, di opportunità e novità: vedo il blog Appunti di Lavoro come uno strumento di lavoro importante, che mi consente di confrontarmi con colleghi, di proporre progetti, analisi, punti di vista. In qualche modo di contribuire per una piccola parte alla ricerca, appunto, nella complessità del mondo in cui oggi viviamo.
Questa voce è stata pubblicata in Esperienze di lavoro e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...