Rossella Elisio

Da piccola mi piaceva quel gioco della settimana enigmistica in cui si devono unire i puntini, rassicurata dai numeri che mi guidavano e promettevano l’apparizione di un disegno, se il lavoro era ben fatto!

Adesso, a circa cinquant’anni mi diverto a veder quali disegni spuntano dalla mia vita nel collegare in modi non sempre identici, nel tempo, i diversi puntini delle mie esperienze, delle mie curiosità ed  alcuni cambi di rotta: vent’anni di lavoro in aziende diverse (information tecnology, editoria, assicurazioni) fra informatica e organizzazione, un matrimonio, una figlia liceale ed un figlio alle medie, l’amicizia con un certo numero di meravigliose gatte che si sono succedute nella nostra casa milanese, un diploma di shiatsu della scuola di Shitzuto Masunaga (tre anni e tanti seminari, fra cui medicina tradizionale cinese, in una serissima scuola europea e l’incontro con la fisica quantistica), la libera professione scelta con un tempismo “mostruoso” rispetto alla crisi economica che si è presentata subito dopo, il tuffo nella facoltà di psicologia per dare radici più robuste ad alcuni temi di interesse che erano stati coltivati da letture ed esperienze.

Questo caleidoscopio di varie varietà, mi offre spunti di lettura diversi a volte sorprendenti (avete mai provato a leggere un’organizzazione per i suoi aspetti “metallo” o “legno”?), continuamente arricchiti dalle persone che incontro nelle mie giornate, nel lavoro, per strada, in università, a scuola dei figli…

I temi che ho incrociato e con cui mi appassiona continuare a confrontarmi sono la complessità, le culture organizzative ed il loro trasformarsi fra fusioni, acquisizioni e cessioni, la progettazione e cura dei processi di lavoro, la gestione del cambiamento, la centralità delle persone e delle competenze relazionali, il riconoscimento e l’ascolto dell’altro, i sistemi di valutazione.

Con la consulenza ho avuto occasione di lavorare e sviluppare conoscenza e passione rispetto all’ambito sanitario dove trovo succedano cose molto interessanti e preziose cui è importante partecipare.

Il blog è un nuovo puntino, molto intrigante da condividere con colleghi e tutti coloro che ci frequenteranno