Social Network e apprendimento

Giorni fa, più precisamente il 26 maggio, ho partecipato ad un incontro molto interessante organizzato in Bicocca “Social Networks 2.0/11. Interagire, collaborare, apprendere, fare rete”, ed al più presto scriverò un post per condividere il contenuto di alcuni interventi che per me sono stati ricchi di spunti e suggestioni attivando incroci con alcuni pensieri che girovagavano liberi (a tratti un po’ spersi) per la mia mente.

Al momento però desidero mettere in comune l’invito che ho ricevuto da Stefania Manca (una delle curatrici del convegno in Bicocca); credo sia una buona occasione per chi fra di noi si interessa dell’argomento:

——————————————————————————————————————————
Richiesta di contributi per la rivista
“TD – Tecnologie Didattiche”, n. 55
Social Network e apprendimento

I Social Network nell’apprendimento formale e informale
Anche nel nostro paese la crescente diffusione dei Social Network sta diventando un fenomeno emergente nei diversi contesti professionali e di apprendimento formale e informale. Facebook, LinkedIn, Twitter, YouTube, ma anche Ning, Grouply, Foursquare, Plaxo, Tumblr, ecc., vengono sempre più spesso proposti come ambienti per creare e supportare le reti sociali, da usare in maniera integrata con strumenti specifici per la formazione e l’apprendimento. Diventa allora importante chiedersi quali processi di apprendimento vengano incoraggiati in questi ambienti, in che misura le reti sociali si stiano dimostrando importanti negli apprendimenti individuali e di gruppo, e quali limiti sia possibile evidenziare in questo nuovo scenario, che per alcuni è solo un fenomeno passeggero.
Ricercatori, insegnanti ed esperti del settore sono invitati a contribuire alla riflessione su questi temi, attraverso articoli di ricerca, resoconti di esperienze e recensioni di ambienti e strumenti. I contributi potranno riguardare le seguenti aree:
· I social network nell’apprendimento scolastico e universitario
· I social network nell’aggiornamento professionale e nella formazione continua
· I social network in azienda a supporto dei processi di collaborazione e condivisione
· Gestione e sviluppo delle comunità professionali e di apprendimento
· La tecnologia mobile e i social network
· Misure e soluzioni per integrare diversi ambienti di social networking
È possibile inviare contributi delle seguenti tipologie:
1. articoli di ricerca (circa 30.000 caratteri, spazi inclusi)
2. resoconti di esperienze (circa 15.000 caratteri, spazi inclusi)
3. descrizioni di strumenti (circa 15.000 caratteri, spazi inclusi)
4. interventi per la rubrica “A parer mio” (circa 10.000 caratteri, spazi inclusi)
5. recensioni di libri (circa 5.000 caratteri, spazi inclusi)

Le proposte vanno inviate entro il 1° ottobre 2011, all’indirizzo TD@itd.cnr.it, in accordo con le norme per la pubblicazione reperibili sul sito della rivista: http://www.tdmagazine.itd.cnr.it/. Tutti i contributi verranno sottoposti al giudizio di due revisori. La pubblicazione del numero è prevista per la primavera del 2012.
Per ulteriori informazioni, contattare Stefania Manca, curatore del numero: manca@itd.cnr.it, 0106475325.

Informazioni sulla rivista (http://www.tdmagazine.itd.cnr.it/)
Nata nel 1993, TD, quadrimestrale di tecnologie didattiche, è la prima rivista italiana dedicata alla disseminazione sia degli studi riguardanti le condizioni che facilitano l’apprendimento sia dei modi e strumenti per realizzarle, usando le tecnologie.
TD pubblica contributi originali sulla ricerca, le esperienze e le applicazioni del settore. È pertanto un utile strumento per ricercatori, docenti, formatori, dirigenti, produttori di software didattico, e in generale per tutti gli interessati alle tecnologie didattiche.
——————————————————————————————————————————

Buon lavoro ed un caro saluto a tutti

Rossella Elisio

Questa voce è stata pubblicata in Esperienze di lavoro e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Social Network e apprendimento

  1. roxeli ha detto:

    Non so… ma sicuramente mi interessa parlarne, magari insieme l’idea prende più forma !!!
    Sentiamoci.

    Ciao Rossella

  2. albertoponza ha detto:

    Grazie Rossella della segnalazione.

    Direi che si potrebbe puntare al “resoconto di un’esperienza”…

    Per parte mia sono disponibile a prendere in considerazione l’idea della scrittura…a più mani.

    Alberto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...