CARME PER UN COMPITO NON SVOLTO

amiche, amici,
non riuscii a destinar verba al foglio
che n’fecer rimaner astratti
li ragionamenti vostri,
e di intellettuàl libagione
sostèntin il convenir lombardo.

Fea fatica, ahimè, a stringer stretta lingua
e veder teoria dove trionfa prassi,
e nell’amor per l’approssimato
vedea nascer fiori e gemme e frutti,
ch’io non potria esserne più lieto.

E il nom che l’ascrive al reticolar consesso,
‘Appunti di lavoro’,
ne abbrivia il senso ed il valor,
che giammai vorria instettero
in limitar di discorsi
o sovrastrutturar d’impegni ed obiettivi.

Placidi, qual pipistrelli in fresca spelonca,
porgiamo ognun all’altro dono
di parole e pensamenti,
e nel brillar di cotanta mia gioia, poco dotta,
ripongo ampia speme
nel suprem vostro ragionar.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Esperienze di lavoro, Punti di vista e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a CARME PER UN COMPITO NON SVOLTO

  1. ovittorio ha detto:

    In tempi di post e blog, tutto un fiorire di parole e disposizioni, mi guardo allo specchio ad occhi socchiusi e penso: reincarnazione??
    http://iccu01e.caspur.it/ms/internetCulturale.php?id=oai%3Abncf.firenze.sbn.it%3A21%3AFI0098%3AMagliabechi%3AVEAE003116&teca=Bncf

    e chissà come è andata la vostra impresa!!!
    vittorio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...